Come sta l’Alma Basket Patti?

Parla il preparatore fisico Nico Gaglio: “Abbiamo lavorato molto duro con il grande impegno di un gruppo tutto nuovo”

Il preparatore fisico Nico Gaglio

Ad una settimana dall’inizio del campionato 2022-2023 l’Alma Basket Patti prosegue il ciclo di allenamenti che devono permettere alla squadra di arrivare all’esordio stagionale nella migliore condizione fisica possibile. A curare la preparazione dal primo giorno è stato nuovamente Nicola Gaglio, preparatore fisico di riferimento nel territorio pattese, tornato parte integrante dello staff Alma. Gaglio è impegnato con un gruppo tutto nuovo, da portare allo stesso livello di preparazione partendo, però, da esperienze differenti. 

“La squadra è quasi tutta nuova ad eccezione di Miccio e Botteghi e comprende atlete abituate e non abituate ad una preparazione pensata per un campionato nazionale – ha spiegato il professore -. Abbiamo iniziato nei tempi giusti, qualche giorno di anticipo sarebbe giovato, ma stiamo andando bene. Abbiamo lavorato molto duro, ho cambiato il programma di allenamento ovviamente in maniera propedeutica alla pallacanestro. Tutto il gruppo sta lavorando e si sta impegnando, siamo in una fase in cui ancora la stanchezza data dal grande carico di questo mese si sente, ma con le amichevoli stiamo cercando di scaricare il lavoro. A parte qualche piccolo acciacco per Sarni e Armenti, abbiamo recuperato tutte e dovremo essere al cento per cento per la prima di campionato. Sono soddisfatto di tutte le ragazze e del loro grande impegno, tutte si sono adattate ad un tipo di lavoro, anche nuovo, a cui alcune non erano neppure abituate”.

L’Alma Basket Patti esordirà giorno 8 ottobre al PalaZauli di Battipaglia contro l’Omeps Afora Givova (ore 19:30), formazione contro cui aveva concluso la stagione regolare 2021-2022.